COMPLIANCE ENGINEER: DI COSA SI OCCUPA
INDICE

Compliance Engineer: il suo ruolo in azienda

Il Compliance Engineer è la figura professionale incaricata di supervisionare e controllare che tutti i prodotti dell’azienda nella quale opera e le loro parti siano conformi alle normative locali, nazionali e internazionali. Questo professionista garantisce che i processi produttivi risultino sempre “compliant” e, per fare ciò, egli può occuparsi anche di condurre analisi e studi sui prodotti, così come proporre strategie per la loro ottimizzazione.

Generalmente il Compliance Engineer gestisce anche le problematiche tecniche legate al design dei prodotti e ai singoli step dei processi produttivi. Si coordina con i diversi dipartimenti per riuscire a sviluppare delle linee guida e stabilire le procedure necessarie a garantire la conformità alle normative. Può anche analizzare procedure preesistenti per comprendere potenziali aree di miglioramento.

Il Compliance Engineer dovrebbe inoltre occuparsi di tutta la documentazione correlata ai vari test e procedure relative alla compliance aziendale e ha la responsabilità della loro trasmissione alle autorità competenti. 

I compiti del Compliance Engineer

Le responsabilità del Compliance Engineer generalmente sono declinate su tutto il sistema produttivo, in quanto la sua funzione di controllo del rispetto delle normative vigenti è necessaria nel corso di tutti i processi aziendali

Fra i suoi compiti principali si trovano:

  • Garantire la conformità del sistema produttivo e dei prodotti dell’azienda alle legislazioni e normative vigenti.
  • Condurre test e studi sulla compliance dei prodotti dell’azienda. 
  • Produrre documenti e resoconti su test, sviluppi e tutte le procedure relative alla compliance aziendale.
  • Strutturare le procedure necessarie per la compliance aziendale e la riduzione dei rischi.
  • Sviluppare e ottimizzare le strategie utili al rispetto delle norme relative alla compliance aziendale.
  • Presentare le procedure necessarie al rispetto delle normative agli stakeholder.
  • Provvedere alla formazione dei collaboratori sul tema delle legislazioni vigenti.
  • Inoltrare alle autorità competenti tutte le procedure messe in atto per il rispetto della compliance aziendale. 
  • Gestire e risolvere eventuali richieste dei clienti e problemi tecnici legati alla produzione o al design dei prodotti.

Le competenze del Compliance Engineer

Il Compliance Engineer generalmente possiede una laurea in Ingegneria Meccanica, Ingegneria Elettrica o campi affini. È richiesta di solito anche esperienza pregressa in posizioni ingegneristiche, quali ad esempio il Project Engineer o Quality Engineer. Dovrebbe possedere competenze tecniche specifiche rispetto all’azienda di riferimento, ma anche rispetto alle legislazioni e normative vigenti per quel settore. Solitamente è in grado di redigere report, analisi e procedure, ha buone capacità comunicative e di problem solving.

 

FONTI:

  1. What is a Compliance Engineer, whatisengineering.com
  2. Compliance Engineerign, emcbayswater.com.au

Engineering & Manufacturing Technical Recruiters.